Il manager del Tottenham Hotspur Jose Mourinho ha confermato lunedì che Spurs farà appello al cartellino rosso mostrato a Heung-Min Son durante la sconfitta per 2-0 della Premier League di domenica contro il Chelsea. È stato il suo secondo espulsione della stagione a ricevere anche i suoi ordini di marcia nel pareggio per 1-1 contro l'Everton, anche se in seguito è stato ribaltato in appello.

Gli speroni furono ridotti a 10 uomini nella seconda metà quando VAR giudicò lo scontro di Heung-Min Son con Antonio Rudiger degno di un cartellino rosso per l'attaccante del Tottenham. I fan delle Maglia Tottenham erano preoccupati di seguire i giochi se continuano la situazione attuale. Il Tottenham spera in un simile risultato con questo appello, con l'argomento che il movimento delle gambe di Son dopo il fallo iniziale non è stato così grave come sembrava sulla revisione.

Nel frattempo, il club è ancora in attesa di scoprire dalla Football Association se Son sarà disponibile per lo scontro di Santo Stefano di giovedì con Brighton. Sarebbe un peccato se il figlio non potesse indossare maglie calcio poco prezzo quando affronterà le partite della Premier League contro Brighton & Hove Albion, Norwich City e Southampton. "Sarebbe una grande perdita", ha detto Mourinho di Son, "Ma se ciò accade, dobbiamo cercare di affrontarlo e combattere l'ingiustizia".